Il sabato mattina é davvero un tempo prezioso per prendersi “un caffé con Dio”.

Cosí almeno lo è stato per le centinaia di persone che sono entrate nella Cappella dell’adorazione eucaristica della Chiesa di Santa Catalina a Valencia, invitate dai nostri missionari valenciani a prendersi una pausa da spese, shopping, visite turistiche e quanto altro, per rimanere qualche minuto alla presenza di Gesú nell’Eucarestía.

Il finale è sempre lieto e in gran parte prevedibile: tutti coloro che entrano salgono gioiosi e con molta pace, come raccontano le testimonianze che si raccolgono in un quaderno nelle diverse lingue. E chi invita termina il servizio con la soddisfazione “di aver fatto ció che si doveva fare” e con un sacco di aneddoti da raccontare. Oggi, per esempio, un gruppo di ragazzi di Mallorca in festa per l’addio al celibato di uno di loro, entravano nella cappella “conciati per la festa”, ma disponibili a dare un minuto del loro tempo a Dio; oppure alcune signore di Bergamo in visita alla cittá entravano per sfida con una videochiamata in corso ed uscivano emozionate ringraziando per la bella opportunitá. E si potrebbe continuare fino a domani.

L’evangelizzazione di strada é un canale straordinario per incontrare le persone nella loro “vita reale”, ascoltare storie di gioie e dolori, e farsi missionari della misericordia di Gesú.

Per concludere, ringraziamo di cuore il Signore che si serve della nostra povertá e lasciamo alle foto raccontare il resto.

   

Il cestino delle preghiere raccolte viene sempre portato all’altare durante la Messa delle ore 13. 

 

 

 

0
X