Giovedì del 30° con Don Emanuele per vivere l’esperienza dell’Amore di Dio che consola, libera e guarisce

Giovedì del 30° con Don Emanuele per vivere l’esperienza dell’Amore di Dio che consola, libera e guarisce

Giovedì 21 Marzo alle ore 20 nella Chiesa dei frati a Chiampo (VI) sarà celebrata la Santa Messa con Don Emanuele, seguirà poi una preghiera di guarigione per tutti presenti.

Ringraziomo il Signore per il grande dono dei suoi ministri.

 

 

 

Youcat una nuova primavera per i giovani

Youcat una nuova primavera per i giovani

Grande gioia domenica pomeriggio per i giovanissimi della Comunità Abramo, riuniti per vivere un tempo di preghiera, formazione e animazione. Il tema affrontato in questo mese è stato il libro di Giobbe.
Poi i giovani hanno animato la Santa Messa nella Parrocchia di Ognissanti di Arzignano delle ore 19.30

Grande gioia per i giovani di Youcat, che festeggiano il neo campione d’Italia nella staffetta 4×200 indoor di atletica, Carlo Santacà, atleta dell’atletica Vicentina, che da anni partecipa al cammino di fede per i giovani organizzato dalla comunità Abramo.

Carlo oltre ad allenarsi sul campo si allena anche nello spirito, consapevole del fatto che è importante correre per ciò che dura per sempre:

Però ogni atleta è disciplinato in tutto; essi lo fanno per ottenere una corona che appassisce, noi invece una che dura per sempre.” (1 Cor 9,25)

 

 

Giovedì del 30: Lo Spirito rinnova la famiglia con Don Walter

Giovedì del 30: Lo Spirito rinnova la famiglia con Don Walter

Continua il cammino di memoria grata in questo anno giubilare dove il Signore vuole ricordarci che le sue misericordie non sono finite (Lam 3, 22) ma che anzi si rinnovano ogni giorno nella potenza dello Spirito Santo!

Giovedì 14 Marzo – Chiesa della Pieve di Chiampo – ore 20:00

Don Walter, (parroco e predicatore carismatico) Lo Spirito Santo rinnova la famiglia

ci sarà la S. Messa e il rinnovo delle promesse matrimoniali.

Pregheremo per tutte le famiglie, affinché lo Spirito Santo rinnovi, riconcili, risani e consoli le ferite ed inizi una vita nuova.

INVITO APERTO A TUTTI !!!

 

30° a Malta con il Vescovo Scicluna

30° a Malta con il Vescovo Scicluna

Week end di grande gioia per la comunità Abramo di Malta che ha vissuto un tempo di benedizione di incontri e preghiera per ringraziare il Signore dei 30° anniversario. Significativo l’incontro con SE Mons. Charles Scicluna, Arcivescovo di Malta che ha incoraggiato la comunità a proseguire nel cammino dell’apostolato e dell’evangelizzazione in particolare verso i giovani, le famiglie attraverso percorsi di riscoperta della fede e vocazionali. Ringraziamo il Signore per le meraviglie che sta compiendo a Malta.

 

gli Incontri con i fratelli a Senglea e a Tarxien

 

Valencia: YouHope entra anche nelle scuole!

Valencia: YouHope entra anche nelle scuole!

“Lo spirito del Signore Dio è su di me perché il Signore mi ha consacrato con l’unzione; mi ha mandato a portare il lieto annunzio ai miseri, a fasciare le piaghe dei cuori spezzati, […] a promulgare l’anno di misericordia del Signore” (Isaia 61, 1-3)

Questo è ciò abbiamo vissuto a Valencia, dall’1 al 6 marzo, noi missionari della Comunità Abramo provenienti dall’Italia, dalla Svizzera e da Madrid, insieme ad alcuni giovani della città.

Abbiamo iniziato venerdì 1 marzo animando la Veglia dei giovani nella Basilica de la Mare de Déu, grazie ai canti dell’Abramo’s band. È stata un’occasione per pregare Dio insieme a tutti i giovani di Valencia, condividendo la fede e l’amicizia nell’essere figli dello stesso Padre.

Sabato 2 marzo abbiamo continuato con due incredibili eventi di evangelizzazione e preghiera. La mattina, nella Parrocchia di San Agustín, abbiamo invitato le persone che passavano per la strada a fermarsi per un po’ di tempo davanti al Santissimo e ad affidargli tutte le loro suppliche e i loro desideri, lasciandosi avvolgere dall’Amore di Dio.

Nel pomeriggio abbiamo avuto l’incontro di testimonianza e di preghiera “Il meglio deve ancora venire” aperto ai giovani cresimandi, nel Monastero di Santa Catalina di Paterna, dove abbiamo scoperto che Gesù è la cosa migliore che possiamo aspettarci nella nostra vita.

Domenica 3 abbiamo animato la Santa Messa con i bambini nella parrocchia della Madre del Redentor del quartiere di La Coma con canti e la potente testimonianza di vita di Gabriel, fuggito dalla Siria per scampare alla guerra.

Lunedì 4 marzo abbiamo incontrato i giovani studenti universitari della Facoltà di Psicologia di San Juan Bautista nella caffetteria dell’Università, condividendo con loro un momento di gioia e amicizia attraverso canti, testimonianze e mimi kerigmatici. Ospite speciale: il Minion!

Martedì 5 con l’evento “Tu vali” siamo entrati nelle classi del Collegio di Santiago Apóstol e San Bartolomé di Godella per portare la gioia di essere amati da Dio e di valere tutto ai suoi occhi.

Infine, mercoledì 6 siamo stati accolti anche dalla Scuola San Juan Bosco, dove, tra canti e danze, abbiamo vissuto un’incredibile esperienza di unità e condivisione.

Nel pomeriggio, presso la Facoltà di Medicina di San Carlos Borromeo, dopo la Santa Messa delle ceneri, è seguito l’evento “Qual è il tuo prezzo?”, durante il quale siamo stati insieme ad alcuni universitari trascorrendo con loro una notte di festa “differente”, scoprendo che ognuno di noi vale moltissimo, addirittura il sangue di Gesù!

Grazie Signore per tutti i doni che ci hai fatto, per tutte le persone che ci hanno accolto, per tutti i sorrisi ricevuti e condivisi, per l’opportunità di portare la gioia della fede in mezzo al mondo perché ogni vita sia il meglio che tu hai, già, pensato!

Grande incontro unitario con il Vescovo di Vicenza S. E. Mons. Beniamino Pizziol

Grande incontro unitario con il Vescovo di Vicenza S. E. Mons. Beniamino Pizziol

Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Beniamino Pizziol, Vescovo di Vicenza

giovedì 07 marzo ore 20:00 presso la Chiesa della Pieve di Chiampo (VI)

 

Gli incontri nelle sedi sono sospesi
da lunedì 4 a Mercoledì 6 marzo.

Tutti i fratelli della Comunità sono invitati a partecipare.
L’incontro è aperto a tutti.