Appena finito il terzo incontro del cammino preparatorio al V YouHope Gandía  che ci sta anticipando un assaggio di quel che sarà il festival estivo che celebreremo del 7 al 15 agosto di quest’anno.

Sul fronte della formazione , nella quale stiamo approfondendo i temi del sinodo dei Vescovi “i giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, un originale Don Javier Llopis ha focalizzato il tema “cammino di vocazione e missione”, toccando i cuori con parole semplici, dirette e profonde.

La vocazione non è “mai” quello che desidero, perché all’inizio c’è già una chiamata. É la stessa per tuttti, la chiamata alla santità (Cit. Gaudete et exultate). Dio ci chiama a essere santi. La vocazione in fine è quello che Dio vuole da me perché Lui mi ama.

E come si scopre quello che Dio vuole? Cercando. Come San Agostino cercava la verità; l’incontro con Dio illumina la verità del nostro essere più profondo.

Bisogna cercare… cercare i segni che Dio semina intorno e dentro di noi.

Accordare l’udito per riconoscere le situazioni attraverso le quali Dio ci parla e riconoscere le nostre attitudini e sensibilità personali.

Questo implica tempo, riflessione e ascolto.

Qualsiasi stato di vita uno scelga,deve essere sempre per la gloria di Dio. La santità porta sempre ad annunciare a Cristo nella vita con parole e opere.

 

Ci vedremo a  LUCES EN LA CIUDAD il prossimo 19 maggio.

Share This